Workcoffee, come trovare lavoro in pausa caffè

Entri al bar, ti siedi, ordini un caffè cercando un giornale di annunci di lavoro mentre un operatore qualificato ti offre assistenza gratuita per aumentare le tue possibilità di inserimento: è una innovativa agenzia del lavoro che, abbandonata la scrivania, opera al bar. Il primo Workcoffee ha aperto a Bergamo, Mercoledì 3 Luglio aprirà a Tolmezzo ed altri sono già in allestimento; il progetto che, nato all’interno dell’agenzia per il lavoro Workopp, vanta dei dati incoraggianti sotto qualsiasi profilo, delle 800 richieste di servizio ricevute infatti, ne sono state elaborate più di 300; se si guarda poi la percentuale di inserimento lavorativo di coloro i quali hanno ricevuto assistenza, il 18% degli assistiti ha trovato un occupazione,  si può affermare che il format è davvero vincente. A tenere a battesimo l’apertura del nuovo spazio sarà la Iena Barty Colucci, esilarante imitatore di Nichi Vendola, e l’esperto di politiche del lavoro, docente e saggista, Romano Benini, autore del recente “Quasi italiani”.

L’esterno del Worcoffee

Benini spiega che “è forte la domanda dei giovani di avere servizi di orientamento che siano amichevoli, in cui ragionare sulle opportunità all’interno di un contesto molto positivo e rilassato: un conto è farlo in un ufficio in fila con cassintegrati arrabbiati, un conto è farlo al bar. L’idea dell’informalità è importante, ma non diminuisce la professionalità dei nostri operatori.”

L’agenzia Workopp non si occupa di somministrazione, essa è anzi un azienda di intermediazione e gestione di politiche attive che conta una cinquantina di filiali in tutta Italia; nell’innovativo esperimento si tengono incontri e job meeting a cadenza settimanale, si sostengono colloqui orientativi e si riceve supporto nella redazione del curriculum vitae. Workoffee offre l’opportunità di godere di tutti quei servizi che di solito sono erogati in modo burocratico, in maniera più diretta, più friendly. Il successo dell’iniziativa è determinato dalla necessità, in Italia, soprattutto per i giovani, di servizi di orientamento ed informazione nell’ambito del mercato del lavoro.

La presentazione del Workcoffee di Bergamo

 La Workoop, in linea con le necessità delle aziende, avvicina le realtà economiche al complesso iter burocratico per l’utilizzo degli strumenti a disposizione favorenti l’inserimento dei giovani lavoratori all’interno della propria struttura produttiva; la richiesta di questa tipologia di servizio è molto alta, anche a causa dei kafkiani labirinti burocratici di cui la macchina produttiva è prigioniera, come dimostrano gli scarsi dati sull’utilizzo degli incentivi a disposizioni delle aziende. Ecco allora che a Tolmezzo si testerà – come esperienza d’eccezione nel triveneto e in Italia – un target molto avanzato della rete del lavoro , quello legato alle agenzie di intermediazione ed assistenza alle aziende; il servizio sarà disponibile a tutti, disoccupati, studenti, cassintegrati, commercianti ed aziende, insomma tutti coloro i quali, anche nel solo tempo di un caffè, continuano a credere che la strada per uscire dalla crisi esista.

Commenti Facebook
By | 2017-05-21T12:41:57+00:00 02/07/2013|Categories: Giovani e società, Università|Tags: , , , |0 Comments

About the Author: